fbpx

web / DATA ANALYSIS: LA TUA MINIERA D’ORO!

  • Silvia
  • 0 Views
  • 0 Comment
  • digital analytics . google analytics . marketing . motori di ricerca . sito internet . web analytics .

Fare la data analysis del tuo sito web oggi è fondamentale per misurare l’esatto ritorno di investimento che ne deriva. Il classico sito “vetrina”, pura immagine online dell’azienda, che era sufficiente fino a qualche anno fa, è stato sorpassato dal sito usato come strumento d’azione, volto a convertire gli utenti che lo visitano in potenziali clienti. Per questo è necessario analizzare i dati in merito al traffico di utenti.

Ma come verificare l’esatta portata dei benefici che il sito web della tua azienda offre?
Come sapere quali aspetti migliorare per renderlo più efficace?

Scopri qui di seguito come la data analysis, un sistema di tracciamento dei dati relativi al sito in termini quantitativi e qualitativi, arriva in tuo soccorso.
Conoscere, infatti, l’analisi dei dati online, permette di identificare la quota di utenti che visita il tuo sito web e le caratteristiche del loro comportamento.

data analysis

Google Analytics è tra i più conosciuti e funzionali strumenti che permettono l’analisi del traffico al tuo sito, se correttamente impostato e agganciato alle varie pagine di cui il sito si compone.

Tra i dati più significativi che fornisce e che puoi tenere in considerazione, emergono alcune metriche:

1) Nuovi utenti e utenti di ritorno

Sapere quanti sono i nuovi utenti che arrivano sul sito e quanti quelli che vi ritornano dopo averlo già visitato è un dato interessante: in particolare, permette di misurare l’efficacia di un’eventuale attività di visibilità SEO, la quale mira ad intercettare sempre più utenti a cui interessano i prodotti o servizi dell’azienda.

2) Frequenza di rimbalzo e tempo medio sulla pagina

Entrambe le metriche offrono una panoramica della qualità delle visite al sito da parte degli utenti. La frequenza di rimbalzo indica la percentuale di utenti che una volta entrati nel sito, escono subito. Il tempo medio sulla pagina offre un’indicazione rispetto alla media del tempo speso dagli utenti a visitare una data pagina del sito.
In entrambi i casi, si tratta di indici dell’interesse degli utenti. Se in una pagina la frequenza di rimbalzo è alta e il tempo medio è basso, probabilmente il contenuto non è interessante, né esaustivo rispetto alla ricerca degli utenti.

3) Accessi e conversioni

Tra le metriche più importanti utili alla web analytics ci sono gli accessi, ovvero il numero di utenti che accede ad ogni pagina del sito, e le conversioni, indice dei contatti ricevuti tramite la compilazione di form presenti sul sito per richieste di informazioni o preventivi.

È dunque fondamentale per la tua azienda dotarsi di strumenti adatti all’analisi dei dati del sito web, in modo da conoscere i risultati delle attività di marketing, dalla generazione di contenuti mirati alla struttura del sito, dalle campagne Google Ads all’attività di visibilità SEO e, più in generale, delll’andamento complessivo del tuo sito web.

Sei curioso/a di conoscere quali altre informazioni può fornirti la data analysis?

Lasciati accompagnare da Grafì in un corso di Web Analytics dedicato alla tua azienda!

Se, invece, desideri affidarti a dei professionisti, contattaci!

Studieremo insieme nuove azioni di marketing adatte a raggiungere il successo per la tua azienda attraverso la data analysis.