fbpx

web / Quanto è efficace l’esperienza dell’utente nel tuo sito?

  • Silvia
  • 0 Views
  • 0 Comment
  • engagement . marketing . motori di ricerca . persuasione . sito internet .

Esperienza è la parola chiave per una strategia di comunicazione efficace.

L’attuale imperativo del marketing suggerisce lo sviluppo di nuove modalità per comunicare il valore del brand: porre al centro dell’attenzione il consumatore e dare vita all’economia dell’esperienza.

Il marketing tradizionale, che concepisce il consumatore come un individuo che prende decisioni d’acquisto in maniera del tutto razionale, ha ormai lasciato il posto al marketing esperienziale, che tiene conto anche del ruolo giocato dalla dimensione emotiva nei processi decisionali dei consumatori. Ecco la ragione per cui al giorno d’oggi il valore di ciò che le persone acquistano non risiede più nel prodotto o servizio in sé, ma nell’esperienza relazionale che vivono dal momento del contatto con il brand a quello di fruizione dell’acquisto fatto.

Tra i primi canali che permettono un iniziale contatto tra potenziale cliente e azienda, vi è il sito web, strumento a cui non si può rinunciare nell’era digitale. Infatti, ricercare online un’azienda in grado di offrire il prodotto o servizio che si intende acquistare è la prima fase attiva del processo d’acquisto, quella che viene definita “ricerca della soluzione per soddisfare il bisogno”.

Durante la ricerca online, l’utente visita un numero elevato di siti web, i quali presentano aziende che indicativamente sono concorrenti le une rispetto alle altre.

Dunque, come invitare l’utente a soffermarsi sul sito della mia azienda?

Come far sì che trascorra un tempo superiore alla media navigando tra le pagine?

La soluzione è favorire un’esperienza di navigazione piacevole e memorabile per l’utente.

Ed è qui che entra in gioco il concetto di user experience, volto a favorire proprio la creazione di un significativo percorso di visita del sito e di percezione dei relativi contenuti.

In particolare, si intende un elemento della progettazione del sito che pone al centro dell’attenzione tali aspetti. Ciò significa curare la presentazione dell’azienda e della relativa offerta all’interno delle pagine del sito in termini di:

1) Architettura dell’informazione

Organizzare le informazioni presenti all’interno del sito in maniera chiara ed intuitiva significa permettere all’utente di trovare subito le indicazioni di cui ha bisogno per comprendere a pieno la qualità dell’offerta.

Un utente che non riesce ad individuare nel giro di pochi secondi dove si trovano le sezioni del sito che ospitano le informazioni che cerca, sarà frustrato e probabilmente uscirà dal sito.

2) Ergonomia

Il concetto di ergonomia è presente ogni volta che si tratta di creare un oggetto che deve essere utilizzato dall’uomo, al fine di progettarlo secondo la natura umana. Anche nel caso di un sito web, dunque, è importante considerare l’interazione tra la piattaforma di presentazione dei contenuti e l’utente che ne usufruisce. Solo in tal modo sarà possibile strutturarla secondo i processi mentali che si attivano nella mente umana e portano l’individuo a compiere azioni intuitive finalizzate alla navigazione.

3) Design e sviluppo di interfacce grafiche

L’occhio vuole sempre la sua parte: un’esperienza di navigazione esteticamente piacevole è fondamentale per catturare l’attenzione dell’utente, mantenerlo connesso al sito web e imprimere nella sua memoria il ricordo del brand. Inoltre, un design studiato permette di emozionare l’utente, attivando un processo esperienziale che coinvolgerà maggiormente l’individuo.

4) Creazione dei contenuti

Non conta solo l’organizzazione dei contenuti, ma anche la loro qualità. Studiare contenuti originali e creativi significa inserire elementi sul sito che sono molto più di semplici informazioni: sono storie. E si sa che alle persone piace ascoltare le storie.

Accompagnare l’utente lungo un percorso che è una sorta di racconto è una strategia vincente al fine di mantenerlo all’interno del sito e offrirgli un’esperienza rilevante.

La progettazione dell’esperienza di navigazione dell’utente dev’essere, dunque, un processo volto alla soddisfazione dell’individuo, da cui consegue l’aumento del coinvolgimento rispetto al brand, l’acquisto del prodotto o servizio e la successiva fedeltà all’azienda.

Tali obiettivi si raggiungono migliorando l’usabilità, la semplicità d’uso e il piacere di utilizzo del sito: migliorando, quindi, l’esperienza della persona.

Grafì Comunicazione pone particolare attenzione a questi aspetti nello sviluppo del sito di ogni azienda, studiando il target di riferimento e l’immagine del brand che si intende comunicare.

Sei sicuro che l’esperienza dell’utente nel sito della tua azienda sia eccellente?

Lasciati guidare dalla professionalità dei nostri esperti per migliorarlo!