Blog

by Comunicazione

Ascoltare per conoscere: il marketing inizia da qui!

L’ascolto della voce dei tuoi clienti è la chiave per risultati vincenti.

Come?

Comunicare con chi ti segue e si affida ai tuoi prodotti e servizi significa […] approfondire una conoscenza preziosa per tutte le tue attività di marketing. Infatti, conoscere gusti, abitudini, comportamenti dei tuoi clienti, ti permette di scovarne le esigenze più profonde, sulla base delle quali orientare la comunicazione. Sì, perché spiegare al tuo cliente in che modo puoi offrirgli dei vantaggi è un’arte.

Non solo, dialogare con i tuoi clienti ti permette di scoprire come il tuo brand si posiziona nella loro mente, come la tua azienda viene percepita e quali sono i tuoi punti di forza e aree di miglioramento.

Sicuramente ti starai chiedendo dove trovare il tempo per dialogare con tutti i tuoi clienti ed estrapolare delle informazioni utili da quanto ti raccontano.

Per ottimizzare le risorse impiegate, è fondamentale fare le domande giuste con le modalità più adatte: ecco gli step da seguire per un ascolto produttivo!

1) Definire l’obiettivo

Mai iniziare senza avere chiara la meta: non è possibile indagare ogni aspetto in un’unica sessione con tutti i clienti, sarebbe dispersivo e il rischio di portare a casa molte informazioni ma poco utili sarebbe alto! Pertanto è fondamentale definire se il tuo obiettivo è analizzare il brand positioning, comprendere nuove esigenze non ancora soddisfatte, individuare nuovi canali di azione e così via.

2) Selezionare i clienti con cui comunicare

Una volta definito l’obiettivo, si tratta di individuare i clienti ben disposti a dedicarti il loro tempo per un’attività così delicata. Inoltre, la loro esperienza con la tua azienda deve essere varia tra tutti i casi, in modo da avere più punti di vista su una stessa realtà.

Infine, mai dimenticare il campionamento degli individui se i clienti sono presenti in numero consistente!

3) Definire la modalità di interazione con i tuoi clienti

Sono moltissimi gli strumenti che puoi impiegare per l’ascolto della voce dei tuoi clienti.

L’intervista a domande chiuse o aperte, il questionario con molteplici tipologie di domande, il focus group per analizzare le opinioni di clienti accomunati da una stessa esperienza, come l’acquisto di un dato prodotto o servizio. È importante scegliere quella più adatta alla clientela della tua azienda, in modo da estrapolare le informazioni più significative.

4) Strutturare il planning per la realizzazione

Fondamentale è l’organizzazione dei momenti in cui dedicarti all’ascolto di ogni tuo cliente. Definire le tempistiche di sviluppo del progetto comporta anche la circoscrizione del periodo di tempo in cui interagire con i tuoi clienti, in accordo con la loro disponibilità.

5) Analizzare quanto emerso

L’ultima fase dell’ascolto della voce dei clienti, prima di sviluppare un piano d’azione di marketing, è l’analisi delle risposte. Significa che devi dedicarti a comprendere a fondo quanto i tuoi clienti ti hanno raccontato per far emergere le informazioni che ti servono per agire.

L’analisi di marketing non si ferma qui: è importante individuare il target giusto e indagarne le caratteristiche, potresti scoprire migliori modalità per arrivare ai tuoi clienti! Noi di Grafì ti spieghiamo come fare qui: Buyer Personas: conosci il tuo cliente?

Se ti stai chiedendo come mettere in pratica queste pillole di marketing strategico, sei nel posto giusto: Grafì supporta lo studio della tua clientela affiancandoti in ogni momento del progetto, sviluppando le giuste domande in una strategia di ascolto efficace e produttiva.